• Home
  •  > Notizie
  •  > Due morti in spiaggia a Bibione a pochi minuti di distanza

Due morti in spiaggia a Bibione a pochi minuti di distanza

La doppia tragedia è avvenuta nello stesso arenile. In un caso intervenuto l’elisoccorso

BIBIONE. Due morti, entrambi per malore in acqua, nell’arco di pochi minuti nello stesso tratto di spiaggia a Bibione.

Il primo malore in spiaggia domenica mattina a Bibione ha visto un bagnante di 51 anni, stramazzare nell’acqua bassa dopo essersi sentito male verso le 11 lungo l’arenile, all’altezza del settore Maya.

Immediati i soccorsi da parte dei bagnini e l’arrivo dell’ambulanza. Il personale sanitario ha chiesto l’immediato invio di un elicottero, che è arrivato dopo pochi minuti.

Ancora una volta l’elicottero inviato dalla centrale del Suem 118 non è potuto atterrare e ha dovuto calare due medici con il verricello. 

La presenza degli ombrelloni ha infatti obbligato il pilota a non atterrare e a calare i soccorritori con il verricello, perdendo tempo prezioso. 

Nonostante i tentativi di rianimazione, l’uomo ha purtroppo perso la vita.

La seconda tragedia, nemmeno mezzora dopo, a duecento metri di distanza.

Qui un bagnante di 70 anni ha avuto lo stesso problema: si è sentito male ed è caduto nell’acqua bassa. Anche in questo caso i bagnini sono intervenuti subito e hanno chiamato i soccorsi medici. Ma all’arrivo dei soccorsi il medico non ha potuto fare altro che dichiarare la morte dell’uomo.

Pubblicato su Il Mattino di Padova