• Home
  •  > Notizie
  •  > Domani il funerale del 62enne folgorato trapanando il muro

Domani il funerale del 62enne folgorato trapanando il muro

La comunità di Campagnalta  piange “Beppo” , per l’addio la famiglia chiede offerte  per l’associazione Amami e per il progetto “Dopo di Noi”

SAN MARTINO DI LUPARI. Una comunità intera in lutto per la scomparsa di Giuseppe Baggio, per tutti “Beppo”.

Aveva 62 anni, è rimasto folgorato nel suo amato ricovero attrezzi lunedì pomeriggio, utilizzando un trapano. Una fatalità, un maledetto scherzo del destino, di cui la famiglia e gli amici non riescono a darsi pace. Giuseppe viveva in via dei Martiri, a due passi dalla chiesa di Campagnalta, frazione di San Martino di Lupari. «La comunità di Campagnalta piange la scomparsa improvvisa di Beppo», sottolineano le persone a lui vicine, «e ci mancherà tantissimo perché era un uomo di compagnia, un grande lavoratore, che si dava da fare per chiunque gli chiedesse un aiuto, dimostrava sempre una grande disponibilità».

La vittima del tragico incidente era andata in pensione e con la sua riconosciuta e apprezzata abilità manuale sapeva essere di supporto a tanti. «Oltre ad essere un generoso», tengono a dire gli amici, «era anche un lavoratore esperto, che stava attento, sempre meticoloso. Quindi quello che è successo rappresenta sicuramente una tragica fatalità e non è stato certamente causato da una sua leggerezza o disattenzione».

Baggio lascia la moglie Daniela, che ha scoperto il corpo del marito subito dopo la scossa elettrica, e poi i figli Stella e Lino, il genero, la nuora, i tre nipoti. I familiari non chiedono fiori, ma che le offerte vengano devolute all’associazione Amami per il progetto “Dopo di Noi” , l’espressione con cui i genitori di persone con disabilità indicano il periodo che seguirà alla loro dipartita: si chiedono, in pratica, cosa sarà del congiunto disabile “dopo di noi” ovvero quando mamma e papà non potranno più assisterlo. Il funerale sarà celebrato in duomo a San Martino di Lupari domani alle 10, il rosario sarà recitato stasera alle 20 in chiesa a Campagnalta. —

Silvia Bergamin

Pubblicato su Il Mattino di Padova