Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Chiesa di Santa Maria Vergine del Rosario

Chiesa di Santa Maria Vergine del Rosario
S. Maria Vergine del Rosario

ROVIGO
Piazza Dante Alighieri 5 - Volto, Rosolina (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa dedicata alla Santa Maria Vergine del Rosario, edificata nel 1953, presenta una tipologia costruttiva tipica di alcune chiese della diocesi, riscontrabile in quella di Cà Briani e di Fornaci, e consistente semplicemente nella presenza di un grande portico a tre archi su alti pilastri, che è addossato alla facciata principale del tipo a capanna. La chiesa internamente presenta una pianta rettangolare e termina con un altare absidale incassato, mentre la copertura dell'aula è sorretta... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dedicata alla Santa Maria Vergine del Rosario, edificata nel 1953, presenta una tipologia costruttiva tipica di alcune chiese della diocesi, riscontrabile in quella di Cà Briani e di Fornaci, e consistente semplicemente nella presenza di un grande portico a tre archi su alti pilastri, che è addossato alla facciata principale del tipo a capanna. La chiesa internamente presenta una pianta rettangolare e termina con un altare absidale incassato, mentre la copertura dell'aula è sorretta per mezzo di capriate lignee semplici e a vista.

Facciata

La facciata della chiesa è rivolta verso est, è monofastigiata (a capanna) con portico avanzato e più alto della quota delle falde dell'aula. Il fronte è tripartito in tre arcate su alti pilastri intonacati di ocra, mentre il fondo della facciata è tinteggiato di colore giallo. Al centro della controfacciata è presente in alto un rosone in vetro policromo, e in basso il portone d¿ingresso con stipiti in travertino con scritta in legno. Alla sommità della copertura in legno vi è una croce in metallo. E' presente un rivestimento basamentale in marmo per un¿altezza di circa 40 cm.

Pianta

La chiesa presenta un'unica aula liturgica di forma rettangolare con abside e portico sul fronte est sorretto da quattro pilastri. L'accesso all'aula è consentito tramite una bussola in legno e vetro. L'abside è posto in fondo all¿aula, di forma quadrata.

Struttura

La struttura della chiesa è costituita da una muratura portante in mattoni a spessore costante. Davanti alla facciata della chiesa è presente un portico che sporge dalla copertura della chiesa, con tre archi su alti pilastri intonacati di ocra, con archi aperti anche nei due lati, mentre il fondo della facciata è tinteggiato di colore giallo. L'interno dell'aula è illuminato dal rosone sul fronte est, dalle tre monofore sul lato destro e dalle quattro sul lato sinistro. La muratura esterna è intonacata di giallo; internamente la muratura è intonacata di bianco con un rivestimento basamentale in marmo disposto a macchia aperta, ed è presente una cornice bianca alla base delle monofore. Separa l'abside dall'aula un arco a tutto sesto, mentre la parete di fondo dell'abside è arretrata e presenta un arco con una statua della Madonna. La copertura del portico antistante la facciata è in legno a due falde inclinate. La copertura interna dell'aula è a due falde sorretta da capriate lignee semplici, appoggiate su mensoloni in trachite, con struttura secondaria in travi di legno che sorreggono pignatte in laterizio. L'abside ha una copertura piana ribassata e la cappella di fondo è coperta da due falde inclinate in legno.

Coperture

La copertura esterna del portico è a doppia falda, rialzato rispetto alla quota del tetto della chiesa a doppia falda inclinata, ed è rivestita in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

Il pavimento dell'aula è in terrazzo alla Veneziana, con semina chiara, separato ogni metro da un listello in marmo bianco. Il corridoio centrale e i bordi esterni dell'aula sono in lastre di marmo. Nell'angolo nord-ovest dell'aula è presente un mosaico realizzato con tessere in pietra. La pavimentazione dell'abside è in marmo rosa che si eleva di tre gradini dalla quota dell'aula.

Elementi decorativi

La parete di fondo dell'abside presenta una piccola cappella con la statua della Beata Vergine. Ai lati dell'altare sono presenti due grandi quadri e immagini di Santi. Sulla parete di fondo è presente una nicchia in mattoni con la statua di Sant'Antonio.

1953 - 1955 (costruzione intro bene)

Il territorio si popolò attorno alla metà del Novecento. Proprio per questo venne costruita la chiesa: nel 1953 fu posta la prima pietra mentre nel 1955 fu consacrata.

1970 - 1970 (parrocchialità intro bene)

Nel 1970 la chiesa fu elevata a rango di parrocchia.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Via Colombano Castelnovo Bariano (Ro)

Via Migliorini Badia Polesine (Ro)

Via Monsignor Luigi Maragno Villadose (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Viale 3 Martiri 121 Rovigo

Piazza Marconi 77 Ficarolo

Via Nuova 1032 Corbola