Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Chiesa di San Pio Decimo

Chiesa di San Pio Decimo
Chiesa di San Pio X S. Pio X

ROVIGO
Via Luigi Siviero 2 - Taglio di Porto Viro, Porto Viro (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa dedicata a San Pio X in Taglio di Porto Viro, costruita nel 1963 su progetto similare alla chiesa di Porto Levante, presenta nella facciata principale una struttura del tipo a capanna con muratura di fondo incassata rispetto alla struttura portante. Essa inoltre è caratterizzata dalla presenza di una grande croce vetrata. Internamente la chiesa dispone di una pianta esagonale che termina, sul lato est, con due pareti convergenti in un punto di fuga immaginario e contenenti l'abside.... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dedicata a San Pio X in Taglio di Porto Viro, costruita nel 1963 su progetto similare alla chiesa di Porto Levante, presenta nella facciata principale una struttura del tipo a capanna con muratura di fondo incassata rispetto alla struttura portante. Essa inoltre è caratterizzata dalla presenza di una grande croce vetrata. Internamente la chiesa dispone di una pianta esagonale che termina, sul lato est, con due pareti convergenti in un punto di fuga immaginario e contenenti l'abside. L'interno inoltre è rivestito da mattoni a faccia per quanto riguarda l'aula e da mosaici per la zona absidale e quella delle cappelle laterali.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso ovest, è del tipo a capanna monofastigiata, ed ha la caratteristica di avere la muratura di fondo e di tamponamento arretrata di un paio di metri rispetto alla struttura portante. Quest'ultima è realizzata con spallette laterali in mattoni a faccia vista e con travi inclinate in calcestruzzo armato, creando una sorta di vestibolo sottostante. La parete di fondo possiede in sommità una doppia croce, una greca in vetrocemento annegata nella muratura ed una metallica sporgente. Sulla parte basamentale, sempre della parete di fondo, si trova il portone d'accesso, in legno massiccio e con finestrelle laterali. L'accesso alla chiesa avviene dopo aver superato una serie di crepidine in travertino. Al vertice della copertura è presente un'ulteriore croce luminosa a più bracci.

Pianta

La chiesa ha un impianto planimetrico riconducibile ad un esagono allungato, alle cui estremità dell'asse longitudinale si trova, da una parte l'ingresso, dall'altra il podio d'altare, questo rialzato con tre gradini rispetto all'aula. Mentre all'estremità dell'asse trasversale si trovano due cappelle, anch'esse con base esagonale; queste sono leggermente traslate verso l'esterno, aumentando così la superficie centrale dell'aula, e tramutandosi in una sorta di transetto baricentrico all'impianto. Il fondo della zona presbiteriale, ha due pareti laterali convergenti in un punto di fuga immaginario, mentre la parete di chiusura è rettilinea e sulla quale è realizzato un mosaico del Cristo Gesù. Ai lati del mosaico sono presenti due finestre verticali a tutt'altezza in vetro colorato con figure sacre. L'ingresso è posto ad ovest, ed avviene tramite una bussola lignea, ai lati della quale sono presenti due ambienti adibiti a confessionale e vano impianti.

Struttura

La muratura portante dell'aula è in mattoni pieni a 'faccia vista', con spessore costante per tutta l'altezza della parete, alla cui sommità si trova un cordolo a vista di calcestruzzo armato, mentre quella delle cappelle sono intonacate in bianco e con rivestimento a mosaico. Lateralmente alle cappelle e all'altare ci sono delle vetrate policrome con rappresentazioni sacre. L'intradosso della chiesa è formato da coppie di falde inclinate rifinite con intonaco bianco, di cui la coppia centrale è leggermente rialzata rispetto alle altre. Il tutto è sorretto tramite quattro grandi travi cuspidate in calcestruzzo armato.

Coperture

La copertura esterna della chiesa è con doppia falda inclinata con rivestimento in lastre di rame. Il settore centrale della chiesa è rialzato rispetto agli estremi ovest ed est.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della chiesa è in lastre di marmo, queste sono posate una ortogonale all'altra nella zona del corridoio centrale, mentre sono a correre sui lati dell'aula. Il podio d'altare è rialzato da due gradini rispetto all'aula e presenta un pavimento di marmo di breccia rossa.

Elementi decorativi

Ai lati dell'aula sono presenti due cappelle esagonali, rialzate di un gradino, con piccoli altari: a destra vi è l'altare con la statua dedicata a San Pio X, mentre a sinistra vi è la statua di Maria. La muratura di fondo delle cappelle è decorata con mosaici realizzati con tessere di forma irregolare. La parete di fondo dell'abside è rivestita d

1952 - 1974 (completamento intero bene)

La chiesa venne costruita a partire dal 1952, fu inaugrata nel 1965 ed eretta in parrocchia nello stesso anno. Fu consacrata il 20 maggio 1974 dal vescovo G. B. Piasentini. Prima che la chiesa venisse inaugurata si celebrava in una sala dell'asilo.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Piazza Matteotti 51 (Ro)

Via Colombano Castelnovo Bariano (Ro)

Via Ca' Morosini 2 Lendinara (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Piazza Della Vittoria 3/A 45010 Rovigo

Via Roma 17 Taglio Di Po