Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Oratorio della Beata Vergine di Loreto

Oratorio della Beata Vergine di Loreto

ROVIGO
Trecenta (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Adria - Rovigo
Tipologia: oratorio
L'Oratorio della Beata Vergine di Loreto sorge a Trecenta, isolato, con orientamento Nord-Sud. La facciata, in mattoni a vista, neogotica, è a capanna con cuspide centrale tra pilastri con monconi orizzontali di trabeazione, sormontati da guglie piramidali. Al centro si apre un portale a sesto acuto strombato, con arco su mensole. Al di sopra del portale si trova una targa con la dedicazione e un piccolo rosone strombato. I fronti laterali presentano una finestra a sesto acuto per lato e sul... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L'Oratorio della Beata Vergine di Loreto sorge a Trecenta, isolato, con orientamento Nord-Sud. La facciata, in mattoni a vista, neogotica, è a capanna con cuspide centrale tra pilastri con monconi orizzontali di trabeazione, sormontati da guglie piramidali. Al centro si apre un portale a sesto acuto strombato, con arco su mensole. Al di sopra del portale si trova una targa con la dedicazione e un piccolo rosone strombato. I fronti laterali presentano una finestra a sesto acuto per lato e sul retro il presbiterio è forato da una finestra circolare.

Pianta

Schema planimetrico ad aula, coperta da volta a botte a sesto acuto. L'aula è scandita da lesene doriche in due campate. Al di sotto dell'imposta della volta corre una cornice modanata in leggero aggetto.

Coperture

Tetto a falde con manto in coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimenti in mattonelle di cemento bianche e rosse, disposte a disegno geometrico.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di mattoni portante.

1849 - 1860 (costruzione intero bene)

L'oratorio, dedicato in origine alla Beata Vergine della Mercede, sorse nel 1849 in località Berguerina come proprietà privata della famiglia Meloni. Alla sua costruzione avevano concorso gli abitanti della contrada per potersi garantire la celebrazione della Messa festiva. Ottenuta l'autorizzazione da parte del Comune nello stesso anno (1849), fu aperto al culto con solenne cerimonia di benedizione il 29 ottobre 1853. Nel 1860 il Vescovo Camillo Benzon lo visitò trovandolo pulito e ben custodito.

1916 - 1920 (crollo intero bene)

Il Vescovo Anselmo Rizzi nel 1916 raccomandava invece un radicale restauro, poichè l'oratorio era ormai fatiscente. Qualche anno dopo infatti, nel 1920, crollò.

1934 - 1945 (ricostruzione intero bene)

"QUI/ SULLA STESSA AREA/ DOVE SORGEVA/ L'ANTICO ORATORIO DI BERGUERINA/ CROLLATO NEL 1920/ LUIGIA MARZARI DI CRISTINO/ FECE NELL'ANNO 1934/ COSTRUIRE DALLE FONDAMENTA/ QUESTA NUOVA CHIESA/ ALLA MADONNA DI LORETO" ci ricorda ancor oggi la lapide infissa sulla parete a destra dell'ingresso. Nel 1945 vi fu solennemente introdotta la statua della Madonna Nera di Loreto, come tributo di riconoscenza da parte dei ritornati dalla seconda guerra mondiale.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Piazza Matteotti 51 (Ro)

Via Migliorini Badia Polesine (Ro)

Via Colombano Castelnovo Bariano (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Viale 3 Martiri 111 Rovigo

Via Cappuccini 208 Badia Polesine

Via Peschiera 13 Adria