Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Chiesa di San Giacomo Apostolo

Chiesa di San Giacomo Apostolo
S. Giacomo Apostolo

ROVIGO
Via Kennedy 37 - Boccasette, Porto Tolle (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Giacomo di Boccasette, costruita nel 1848, è caratterizzata dalla presenza, nella facciata principale, di un grande arco cieco che contiene il portale d'ingresso in legno. La facciata inoltre è articolata da un semirosone e con due corpi minori laterali. Internamente la chiesa dispone di un'aula rettangolare con un'abside semicircolare, il soffitto è piano ma decorato con modanature e dipinti, mentre sulla parete d'ingresso dell'aula è presente una cantoria... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Giacomo di Boccasette, costruita nel 1848, è caratterizzata dalla presenza, nella facciata principale, di un grande arco cieco che contiene il portale d'ingresso in legno. La facciata inoltre è articolata da un semirosone e con due corpi minori laterali. Internamente la chiesa dispone di un'aula rettangolare con un'abside semicircolare, il soffitto è piano ma decorato con modanature e dipinti, mentre sulla parete d'ingresso dell'aula è presente una cantoria lignea.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso nord-ovest, è del tipo a salienti, ovvero una successione di spioventi posti ad altezze diverse, e questi rivelano sul fronte le varie altezze e dimensioni degli ambienti retrostanti. I due corpi minori e laterali sono leggermente arretrati dal profilo della facciata e non corrispondono a navate retrostanti vere e proprie ma a semplici cappelle, mentre il corpo centrale è dominato da un frontone decorato con modanature. Il culmine del frontone sorregge una croce metallica, invece il timpano è decorato con vari motivi geometrici. La facciata è completata con una parete centinata leggermente incassata, la quale contiene, nella parte bassa il portone d'ingresso con stipiti, mentre nella parte alta un semirosone. La finitura esterna della parete è lavorata con intonaco tinteggiato a tinta ocra e in finto 'bugnato' rigato a motivi orizzontali e con finti conci disposti a martello in chiave di volta della centinatura della parete cieca, sono invece lisci i due corpi minori laterali e la parte centrale arretrata del fronte. L'accesso alla chiesa avviene dopo tre crepidine, ed una cornice a mezza altezza separa in due livelli il fronte.

Pianta

La chiesa dispone di un'unica aula liturgica di forma rettangolare terminante con un coro incassato a base quadrata e con chiusura del fondo semicircolare, in quest'ultimo è presente un dipinto inserito in una stele e sovrastato da un baldacchino aereo in legno dorato. Sul lato d'ingresso invece si trova una tribuna cantoria lignea sorretta da due colonnine in ghisa. Quest'ultima rifinita con decorazioni pittoriche a tema floreale e strumenti musicali.

Struttura

La muratura perimetrale e portante della chiesa, ha uno spessore costante su tutta l'altezza della parete ed è intonacata e tinteggiata sia esternamente che internamente, quest'ultimo lato ha anche una fascia basamentale in marmo rosso di Verona per un'altezza di circa 50 cm. Ai lati dell'aula si aprono due piccole cappelle, dove in quella di destra c'è una raffigurazione di Maria Addolorata, mentre in quella di sinistra San Giacomo col bastone, entrambe comunque inquadrate da lesene di ordine maggiore in stile dorico e da un ordine minore a sostegno dell'arco a tutto sesto con chiave di volta. Sulla parete di fondo dell'aula invece si trova l'arco 'trionfale', a tutto sesto e con lesene in stile dorico, il quale delimita la zona dei fedeli da quella dei presbiteri. Infine l'aula è illuminata da quattro finestre a lunetta in vetro policromo. La copertura dell'aula è piana ed è decorata al centro con una triade di dipinti, a loro volta incorniciati da nastrini dorati, e completata con cornici ornate con ovuli e rosette. La zona presbiteriale è coperta con una volta a botte, ed è interrotta da due unghie laterali che permettano ad altrettante lunette, in vetro policromo, di illuminare la zona sottostante; mentre l'abside ha la copertura a catino ed è decorata a quadrettoni. Le cappelle laterali sono voltate a botte.

Coperture

La copertura esterna della chiesa è a doppia falda inclinata con rivestimento in lastre di pianelle di cemento, mentre i corpi laterali sono a falda singola.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell'aula è in piastrelle di scaglie di marmo nere e verdi, e su questo fondo sono inserite delle altre piastrelle di color paglierino a disegno di crocette. Invece sul corridoio centrale ci sono delle piastrelle, sempre di scaglie di marmo, ma di color

1842 - 1848 (preesistenze carattere generale)

Nel 1842 Sua maestà Imperiale Re Ferdinando I, accordò facoltà di erigere una cappella a spese del "Fondo Culto". Il 5 aprile 1848 venne benedetto e inaugurato il primo oratorio.

1913 - 1934 (completamento intero bene)

Come documenta una lapide collocata nella parete destra, la chiesa venne restaurata nel 1913 e completata del suo campanile. Successivamente eretta a curazia nel 1930 ed elevata a parrocchia nel 1934.

1951 - 1952 (restauro intero bene)

Riparata dopo la grande alluvione del 1951, venne consacrata dal vescovo G. B. Piasentini il 18 ottobre 1952.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Piazza Matteotti 51 (Ro)

Via Del Cimitero Taglio Di Po (Ro)

Via Migliorini Badia Polesine (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Via Nuova 1032 Corbola

Via Alighieri 4 Rovigo

Via Eridania 142 45030 Rovigo