Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Oratorio della Beata Vergine della Mercede

Oratorio della Beata Vergine della Mercede

ROVIGO
Giacciano, Giacciano con Baruchella (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Adria - Rovigo
Tipologia: oratorio
L'oratorio della Beata Vergine della Mercede sorge isolato a Giacciano con orientamento Est-Ovest, lungo la Strada Comunale, sulla quale affaccia preceduto da un sagrato poco profondo. La facciata neoclassica è a capanna, con frontone triangolare in leggero aggetto. Al centro si apre l'unico portale, affiancato da colonne ioniche che reggono un frontone triangolare. La facciata a metà altezza è percorsa da una cornice modanata. Ai lati del portale si inseriscono due nicchie a tutto sesto che... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L'oratorio della Beata Vergine della Mercede sorge isolato a Giacciano con orientamento Est-Ovest, lungo la Strada Comunale, sulla quale affaccia preceduto da un sagrato poco profondo. La facciata neoclassica è a capanna, con frontone triangolare in leggero aggetto. Al centro si apre l'unico portale, affiancato da colonne ioniche che reggono un frontone triangolare. La facciata a metà altezza è percorsa da una cornice modanata. Ai lati del portale si inseriscono due nicchie a tutto sesto che accolgono i busti in gesso di San Paolo e Pietro. Nei fronti laterali si aprono tre finestroni a lunetta e nel presbiterio, più piccoli, uno per lato.

Pianta

Schema planimetrico basilicale, a unica navata, coperta da volta a botte ribassata, con la volta forata dalle unghie dei finestroni del claristerio. Le pareti sono scandite da lesene ioniche, al di sopra dele quali corre, lungo la navata e nel presbiterio, una trabeazione in aggetto. Il presbiterio si apre sulla navata con un arco a tutto sesto. Rialzato di due gradini, sul piano della chiesa, è a pianta rettangolare, coperto da volta a botte. Nelle pareti di fondo della navata e laterali del presbiterio si aprono gli accessi alla sagrestia.

Coperture

Tetto a falde con manto in coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in mattonelle di cotto.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di mattoni portante.

1703 - 1715 (preesistenze intorno)

Fin dal 1703 gli abitanti della zona di Giacciano erano soliti venerare una Madonna della Mercede, detta anche dei Sabbioni dalla località dove si trovava l'albero di gelso, cui l'immagine era appesa.

1716 - 1717 (costruzione intero bene)

Raccolte numerose offerte da parte dei fedeli e con l'aiuto della Parrocchia di S. Ippolito, negli anni 1716-1717 venne eretto l'oratorio intitolato alla Madonna della Mercede, detto anche "Madona del Paneto", poichè la statua in legno dipinto, che ha sostituito la vecchia immagine, tiene in mano del pane ed in grembo una cesta contenente dei pani.

1810 - 1810 (restauro intero bene)

Nel 1810 la famiglia Occari, fattori dei nobili Bentivoglio, fece restaurare l'edificio e pare volesse, col pretesto appunto del restauro, impadronirsi dell'oratorio, tanto che i Giaccianesi ricorsero prima al Parroco e quindi al Vescovo.

1892 - XX (rifacimento intero bene)

Come ricorda la lapide infissa nell'oratorio, "HOC SACELLUM/ [...]/ PIORUM ELEEMOSINIS/ GLACCIANI ET EXTERORUM/ A FUNDAMENTIS ERECTUM/ ANNO DOMINI MDCCCXCII/ D.F.SCABIA R." Sempre sul finire del sec. XIX si mise mano ad un nuovo altare, sul quale successivamente fu collocato il gruppo scultoreo in legno dipinto con la "Madona del Paneto".

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Via Cimitero Arqua' Polesine (Ro)

Via Ca' Morosini 2 Lendinara (Ro)

Via Migliorini Badia Polesine (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Viale 3 Martiri 121 Rovigo

Piazza Fetonte 47 Rovigo