Chiese in Provincia di Rovigo - città di : Chiesa di San Giovanni Battista

Chiesa di San Giovanni Battista
S. Giovanni Battista

ROVIGO
Via Centro - Cà Cappello, Porto Viro (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Giovanni Battista di proprietà dei nobili Cappello risale al 1550; rimase soggetta al giuspatronato per quattro secoli, sino alla metà del '900. La facciata principale, del tipo a capanna, è molto sobria nella sua costruzione, infatti gli unici elementi decorativi sono: il portale d'ingresso, le due finestre laterali ed una nicchia centrale contenente una statua. Internamente la chiesa dispone di un'aula rettangolare terminante con l'arco trionfale che introduce all'abside... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Giovanni Battista di proprietà dei nobili Cappello risale al 1550; rimase soggetta al giuspatronato per quattro secoli, sino alla metà del '900. La facciata principale, del tipo a capanna, è molto sobria nella sua costruzione, infatti gli unici elementi decorativi sono: il portale d'ingresso, le due finestre laterali ed una nicchia centrale contenente una statua. Internamente la chiesa dispone di un'aula rettangolare terminante con l'arco trionfale che introduce all'abside semicircolare.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso sud, è del tipo a capanna monofastigiata, ed il fronte è leggermente sopraelevato rispetto all'aula retrostante. La facciata è composta da una parete di fondo, completamente liscia ed intonacata in color ocra; e dal sovrastante timpano triangolare, decorato centralmente con un tondo e con cornici sui bordi, mentre nell'apice del timpano è presente una piccolissima croce metallica. Al centro della facciata vi è una nicchia, con catino a conchiglia e con peduccio piatto sottostante, e contenente la statua del Battista, mentre ai sui lati si trovano due finestre rettangolari decorate con vetri policromi. La facciata è completata con il portone d'ingresso in legno massiccio, incorniciato tra stipiti in pietra.

Struttura

La muratura portante della chiesa, che ha spessore costante per tutta l'altezza della parete, è realizzata in mattoni, ed è intonacata sia internamente che esternamente di rosato. L¿aula è illuminata lateralmente attraverso due finestre termali, ma queste sono aperte solo nel settore centrale, e sono rifinite con vetrate dipinte a figure sacre. Sulla parete di fondo dell'aula si trova l'arco 'trionfale' a tutto sesto, con peduccio in chiave di volta, e sorretto da lesene in stile ionico, il quale delimita la zona dei fedeli da quella dei presbiteri. All¿interno dell'abside corrono lungo la parete due cornici, che racchiudono un'iscrizione d'invocazione alla preghiera. L'intradosso di copertura dell'aula è rappresentato da una volta a schifo, mentre quello della zona presbiteriale è costituito da una volta a crociera con due unghie laterali che permettano ad altrettante lunette, in vetro policromo, di illuminare la zona sottostante. Infine l'abside con chiusura semicircolare è volata con calotta.

Pianta

La chiesa dispone di un'unica aula liturgica, di forma rettangolare, terminante con un'abside incassata e con chiusura del fondo semicircolare. La zona presbiteriale è separata dall¿aula tramite una piccola grata del coro con balaustrini in marmo bianco. L'ingresso principale avviene dalla parete di sud, ma sono presenti anche due ingressi laterali.

Coperture

La copertura esterna dell'aula è a doppia falda inclinata con rivestimento in coppi di laterizio, mentre quella dell'abside è coperta con due falde semicircolari in coppi di laterizio. Il frontone è leggermente sopraelevato rispetto all'aula retrostante, ed è coperto con due piccole falde rivestite da alcune fila di coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della chiesa è in piastrelle di ceramica bianca e grigia con posa a scacchiera, così come anche quella dell'abside.

Elementi decorativi

Ai lati dell'aula sono presenti due altari in pietra, con nicchie e statue di Santi e con la Beata Vergine sull'altare di sinistra. L'altare maggiore in marmo con al centro il Tabernacolo è salvaguardato da statue di Santi poste ai lati, ed è anche coperto da un baldacchino aereo dorato.

1550 - 1950 (preesistenze carattere generale)

La chiesa venne costruita dai nobili Cappello nel 1550 accanto alla loro corte e rimase soggetta al giuspatronato per quattro secoli.

1950 - 1951 (completamento intero bene)

Nel 1950 fu restaurata completamente e consacrata dal vescovo G. Ambrosi.

1951 - 1955 (ricostuzione intero bene)

L'alluvione del 1951 danneggiò notevolmente la nuova chiesa. Fu nuovamente restaurata con il rifacimento della parte inferiore dei tre altari e, nel 1955, si procedette alla riconsacrazione per mano del vescovo G. B. Piasentini.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Via Dei Pini 10 (Ro)

Via Colombano Castelnovo Bariano (Ro)

Via Del Cimitero Taglio Di Po (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Via Cappuccini 208 Badia Polesine

Viale 3 Martiri 121 Rovigo