Chiese in Provincia di Rovigo - città di Taglio Di Po: Chiesa di San Francesco d'Assisi

Chiesa di San Francesco d'Assisi
S. Francesco d'Assisi

ROVIGO / TAGLIO DI PO
Via San Francesco 1 - Taglio di Po (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa dedicata a San Francesco d'Assisi in Taglio di Po, costruita nel 1862, ha la facciata principale realizzata completamente con mattoni a faccia vista, ed è in stile romanico. Essa ha la caratteristica di avere due livelli: quello inferiore scandito da quattro semipilastri di ordine gigante, in stile ionico, mentre quello superiore contenete una grande lunetta semicircolare sulla quale è raffigurato, con un grande mosaico, San Francesco d'Assisi. Internamente la chiesa dispone di... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dedicata a San Francesco d'Assisi in Taglio di Po, costruita nel 1862, ha la facciata principale realizzata completamente con mattoni a faccia vista, ed è in stile romanico. Essa ha la caratteristica di avere due livelli: quello inferiore scandito da quattro semipilastri di ordine gigante, in stile ionico, mentre quello superiore contenete una grande lunetta semicircolare sulla quale è raffigurato, con un grande mosaico, San Francesco d'Assisi. Internamente la chiesa dispone di un'aula a croce latina ma con transetto sporgente di poco, mentre le pareti sono scandite da un ordine di lesene ioniche che inquadrano archi ciechi e rivelano la presenza di altari laterali. Nel quadrato (incrocio tra navata e transetto) è presente una cupola, che appoggia su quattro pennacchi sferici.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso nord, è del tipo a capanna con fronte monofastigiato, ed è realizzata con mattoni a faccia vista. Essa è suddivisa in due livelli: quello inferiore scandito da quattro semipilastri, di ordine gigante in stile ionico, disposti in modo molto ravvicinato ai bordi, quasi accoppiati, e reggenti una trabeazione, mentre quello superiore caratterizzato da una grande lunetta semicircolare, contenente un mosaico raffigurante San Francesco d'Assisi. La facciata culmina con il timpano, decorato da cornici e dentelli, e con al vertice una croce in metallo. L'accesso alla chiesa avviene, dopo aver superato sei crepidine, attraverso il portale principale in bronzo, con bassorilievi, è contornato con stipiti in pietra d¿Istria con architrave sporgente. Questo architrave è sostenuto da due mensole con voluta, e al di sopra del quale è presente una lapide con l¿intitolazione di dedica della chiesa.

Pianta

La chiesa ha una pianta a croce latina, ed è costituita da un transetto di piccole dimensioni che fuoriesce di pochi metri dal corpo centrale creando due cappelle laterali, ed anche costituita da un'unica aula liturgica terminante con un presbiterio a base rettangolare e successiva abside semicircolare. Quest'ultima zona, riservata ai chierici, è rialzata rispetto all'aula da tre gradini di marmo, ed è maggiormente raffinata dall'organo a canne. L'ingresso è possibile dal lato nord attraverso una grande bussola lignea, che occupa tutto il lato dell'aula, e che però possiede anche i confessionali.

Struttura

La struttura portante della chiesa è realizzata con mattoni di laterizio pieno, esternamente lasciati a vista mentre internamente intonacati di bianco, con cornici grigie. Le pareti interne dell'aula sono scandite da un ordine maggiore di lesene ioniche che inquadrano archi ciechi sostenuti da un ordine minore di lesene doriche. Le lesene ioniche sostengono anche la trabeazione decorata con dentelli. La cappella laterale di destra è realizzata con un arco, contenente nella nicchia l'altare dedicato alla Madonna, mentre quella di sinistra è realizzata con un arco cieco, che inquadra l'altare con statua del Cristo; entrambe comunque sono illuminate con finestre a lunetta. L'intradosso di copertura dell'aula è rappresentato da una volta a botte, questa è interrotta da due unghie per lato che portano ad altrettante finestre termali. Anche il transetto è voltato a botte, ma sporge verso l'esterno di pochi metri rispetto alla navata e termina con due cappelle laterali. Il presbiterio è voltato nuovamente a botte ed interrotto da due unghie che portano a due finestre a lunetta, mentre l¿abside è voltato a calotta o catino. Ai vertici del quadrato, ovvero l'incrocio tra la navata e il transetto, si trova la cupola che appoggia su quattro pennacchi sferici.

Coperture

La copertura esterna, della navata principale e del transetto, è a doppia falda inclinata con rivestimento in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell'aula è in lastre rettangolari accoppiate di marmo chiaro con venature rosate, e queste disposte perpendicolarmente tra loro, mentre la pav

1604 - 1610 (preesistenze contruzione)

Dopo il taglio del Po nella zona di Porto Viro (1600-1604), si costruì il primo oratorio.

1847 - 1871 (preesistenze contruzione )

La chiesa-oratorio venne rifatta nel 1847, perché molto danneggiata, e funzionò fino al 1871.

1862 - 1905 (completamento intero bene)

L'attuale chiesa, iniziata nel 1862, fu aperta al culto nel 1871 e completata con i cinque altari interni tra il 1902 e il 1905.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Via Del Cimitero Taglio Di Po (Ro)

Via Antonio Gramsci 33 Ariano Nel Polesine (Ro)

Via Cimitero Arqua' Polesine (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Via Roma 17 Taglio Di Po

Viale 3 Martiri 121 Rovigo

Via Perolari 40 Lendinara