Chiese in Provincia di Rovigo - città di Trecenta: Chiesa della Beata Vergine della Consolazione

Chiesa della Beata Vergine della Consolazione
Chiesa di Santa Chiara Chiesa della Beata Vergine della Consolazione detta Santa Chiara Beata Vergine della Consolazione detta S. Chiara

ROVIGO / TRECENTA
Trecenta (RO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Adria - Rovigo
Tipologia: chiesa
La chiesa della Beata Vergine della Consolazione sorge a Trecenta, all'interno dell'abitato, con orientamento Est-Ovest. La facciata neoclassica è a capanna, sormontata da un frontone triangolare, con cornici modanate in cotto in aggetto. La facciata è rinserrata agli angoli da lesene binate doriche, su due ordini sovrapposti, separati da una trabeazione spezzata. La trabeazione al secondo ordine presenta una cornice decorata a triglifi in cotto. Al centro si apre l'unico portale, con cornice... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa della Beata Vergine della Consolazione sorge a Trecenta, all'interno dell'abitato, con orientamento Est-Ovest. La facciata neoclassica è a capanna, sormontata da un frontone triangolare, con cornici modanate in cotto in aggetto. La facciata è rinserrata agli angoli da lesene binate doriche, su due ordini sovrapposti, separati da una trabeazione spezzata. La trabeazione al secondo ordine presenta una cornice decorata a triglifi in cotto. Al centro si apre l'unico portale, con cornice modanata in cotto e nella parte superiore una nicchia rettangolare. Nei fronti laterali e nel presbiterio si aprono finestroni rettangolari. Al colmo e ai lati dei rampanti si elevano pinnacoli a vaso e una croce in ferro.

Pianta

Schema planimetrico a pianta centrale, a croce greca allungata con pareti d'angolo concave e bracci, voltati a botte, che si aprono sull'aula con archi a tutto sesto. Le pareti sono percorse da lesene doriche, al di sopra delle quali corre una trabeazione spezzata in aggetto. L'aula è coperta da volta a vele. Il presbiterio, rialzato di un gradino sul piano della chiesa, si apre sulla navata con un arco a tutto sesto su pilastri murali, cui si addossano lesene doriche a fascio. A pianta rettangolare, a due campate, è coperto da volta a botte.

Coperture

Tetto a falde con manto in coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in marmo.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di mattoni a vista portante.

XVII - 1699 (preesistenze intorno)

A Trecenta nella prima metà del '600 sorse, per pietà del popolo alla Vergine, un piccolo oratorio detto "il Capitello", che nella visita pastorale del Card. Carlo Pio di Savoia (1656) è chiamato "della Consolazione". Successivamente, in occasione della visita del Card. Paolucci (1699), lo stesso oratorio, descritto con un solo altare, risulta intitolato alla Beata Vergine della Cintura, in quanto ospita l'omonima Confraternita.

1709 - 1735 (costruzione intero bene)

La nuova chiesa, costruita nella stessa posizione della precedente, risale al 1709. Il progetto della struttura complessiva dell'interno, della pianta e forse della facciata è opera di Vincenzo Santini. Il disegno per una nuova facciata, ideato nel 1735 da Angelo Santini e copiato da Antonio Santini, non venne invece mai realizzato. Il campanile snello e autonomo, posto sulla sinistra, sarebbe stato eretto prima dell'Oratorio.

1819 - 1855 (restauro intero bene)

Sempre pubblico, officiato e ausiliario della parrocchia, passò assieme all'arcipretale di San Giorgio sotto la giurisdizione della Diocesi di Adria nel 1819. Lo troviamo citato in tutte le visite pastorali a partire dal 1825, quando vi si recò il Vescovo Ravasi, che trovò un edificio da poco restaurato con le offerte del popolo. Nel 1855 i fedeli di Trecenta vi apposero una lapide di ringraziamento alla Beata Vergine della Cintura per la peste scampata.

1933 - 1998 (restauro intero bene)

Nel 1933 venne apposta dal Comune una lapide a ricordo dei Caduti assieme ad una lampada sempre accesa in loro memoria. Un intervento di radicale restauro, seguito dalla competente Soprintendenza, è stato portato a termine nel 1998 grazie anche al sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Mappa

Cimiteri a ROVIGO

Via Migliorini Badia Polesine (Ro)

Via Dei Pini 10 (Ro)

Via Del Cimitero Taglio Di Po (Ro)

Onoranze funebri a ROVIGO

Via Azzi 85 Trecenta

Piazza Marconi 77 Ficarolo

Via Roma 283 Pontecchio Polesine