• Home
  •  > Notizie
  •  > Giovedì il funerale di Alessandra Zorzin Papà Turrin in silenzio

Giovedì il funerale di Alessandra Zorzin Papà Turrin in silenzio

vigodarzere

Verrà celebrato giovedì, alle 10. 30 nel duomo di Santa Maria e San Vitale a Montecchio, il funerale di Alessandra Zorzin. La giovane parrucchiera, 21enne, mamma di una bimba di 2 anni, è stata uccisa mercoledì scorso, nella sua casa di contra’Viale 2 a Valdimolino, da un proiettile esploso dalla Glock 9x21 che Marco Turrin, guardia giurata di 37 anni di Vigodarzere che poi si è suicidato, deteneva regolarmente per uso personale. La tragedia è avvenuta nell’abitazione dove la ragazza viveva con il compagno Marco Ghiotto originario di Sovizzo. Ci sarà il lutto cittadino a Montecchio e a Sovizzo. Ieri il magistrato ha firmato il nulla osta per il servizio funebre, restituendo “Ale” alle persone che l’amavano di più, la sua famiglia e il suo compagno.

A Vigodarzere, resta invece chiusa nel proprio dolore la famiglia Turrin, che per il momento non ha voluto più fornire alcuna dichiarazione o avere nessun colloquio, neppure con il primo cittadino di Adolfo Zordan. Il sindaco uscente aveva infatti annunciato che nel pomeriggio di ieri si sarebbe recato presso l’abitazione dove Marco Turrin risiedeva, nel tentativo di incontrare e parlare con i familiari. All’indomani della tragedia, il padre, Adriano Turrin, seppure stravolto dal dolore e dall’incredulità, aveva chiesto perdono alla famiglia della ragazza uccisa, chiudendosi poi nel silenzio. Devono ancora essere rese note le date e i dettagli delle esequie di Marco Turrin. Non è infatti ancora stato specificato se per i funerali la famiglia preferirà avvalersi della forma privata. ––

Rashad Jaber

Pubblicato su Il Mattino di Padova