• Home
  •  > Notizie
  •  > Tenta di prendere degli abiti usati dal cassonetto: giovane muore stritolato

Tenta di prendere degli abiti usati dal cassonetto: giovane muore stritolato

A dare l’allarme sono stati i vicini, richiamati dalle grida di aiuto, ma all’arrivo dei poliziotti della volante, l’uomo non dava già più segni di vita

MESTRE. Tragedia della povertà, questa notte, in via Spalti a Mestre. Un giovane uomo è morto, schiacciato dal meccanismo interno di un cassonetto per la raccolta degli abiti usati.

Secondo la prima ricostruzione l’uomo si è infilato con la testa e le braccia per cercare di recuperare qualche capo di vestiario, ha perso l’equilibrio e ha così attivato il meccanismo interno, che separa il vano dove si infilano i sacchetti, dal deposito sottostante, restando schiacciato a livello del busto. Si tratta di un giovane “caucasico” non ancora identificato.

Video: il luogo della tragedia e il meccanismo del cassonetto

La tragedia è avvenuta alle 4 del mattino di sabato 14 maggio. A dare l’allarme sono stati i vicini, richiamati dalle grida di aiuto, ma all’arrivo dei poliziotti della volante, l’uomo non dava già più segni di vita.I vigili del fuoco hanno dovuto tagliare con la sega il cassonetto, per riuscire a liberare il corpo.

Preoccupazione principale della procura, al momento, e dare un’identità all’uomo. Sul fatto che si sia trattato di un terribile incidente, paiono non esserci dubbi.

Pubblicato su Il Mattino di Padova