• Home
  •  > Notizie
  •  > Con lo scooter piombano contro un palo, morti padre e figlia

Con lo scooter piombano contro un palo, morti padre e figlia

Tragedia della strada a Correzzola poco dopo le 18. Si è trattato di una fuoriuscita autonoma. Le vittime sono della provincia di Venezia

CORREZZOLA. Due morti in un incidente stradale accaduto poco dopo le 18 a Correzzola. Le vittime sono un padre e la figlia che, a bordo di uno scooter, sono usciti di strada e sono finiti contro un palo della segnaletica. La figlia, Elisa Bargamasco, 33 anni, di Cona, è morta sul colpo. Il genitore, Alfredo Bergamasco, 60 anni, di Chioggia, è deceduto poco dopo in ospedale dove era stato trasportato in elicottero e ricoverato in prognosi riservata. 

L’incidente è accaduto in via Rebosola, all’altezza della ex trattoria “Alla busa”. Purtroppo nonostante i soccorsi, il medico del SUEM ha dovuto dichiarare la morte della donna 33enne. Il padre è stato stabilizzato dai sanitari ed elitrasportato in ospedale ma purtroppo è deceduto intorno alle 21. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle 20:30.

Ancora da capire la dinamica. Al momento non emergono responsabilità di terzi. Si sarebbe trattato di una fuoriuscita autonoma. 

Alfredo era alla guida del mezzo, all’improvviso ha perso il controllo e si è allargato sulla destra, finendo sul ciglio della strada e quindi precipitando sul parcheggio asfaltato, che si trova un paio di metri più sotto, dell’ex trattoria, travolgendo nella corsa anche travolto un cartello stradale. 

I Bergamasco sono di Chioggia e gestivano la pizzeria per asporto “Dal Mago” di riva Canal Lombardo che guarda il porto. Elisa, pur avendo la residenza ancora a Chioggia, da un po’ era domiciliata a Monsole di Cona dove viveva con il marito Alessandro Doria, anche lui impegnato nella pizzeria, e una bambina di pochi anni.

Pubblicato su Il Mattino di Padova