• Home
  •  > Notizie
  •  > Lutto nella Bassa padovana: Andrea muore dopo un malore a 48 anni

Lutto nella Bassa padovana: Andrea muore dopo un malore a 48 anni

Padre di due figlie, era disegnatore tecnico, spesso negli Usa per lavoro. Il funerale sarà celebrato domani al Tresto

OSPEDALETTO EUGANEO. È stato colto all’improvviso tra le mura di casa da un malore e non ce l’ha fatta: Andrea Mussolin è venuto a mancare martedì all’età di quarantotto anni, lasciando la moglie e i due figli. Solare e dotato di una grande forza d’animo, Andrea era molto conosciuto ad Ospedaletto Euganeo, paese dove risiedeva e in cui all’età di quattordici anni ha iniziato a giocare a calcio, prima nelle giovanili e poi nel settore dilettantistico della squadra dell’Asd Ospedaletto.

Tra le tante persone conosciute in questo ambiente c’è Claudio Rosa, uno dei suoi più cari amici, che oggi lo ricorda così: «Abbiamo passato gran parte della nostra vita assieme» commenta Rosa «La nostra amicizia ci ha permesso di vivere momenti indimenticabili». Chi lo ha conosciuto descrive Andrea come una persona sempre disponibile e solare: «Con lui ci si poteva sempre divertire» continua Rosa «Si creava un continuo scambio di battute che eliminava qualsiasi problema e rendeva le giornate più leggere». Questa leggerezza ha fatto sì che attorno a lui si creasse una vera e propria famiglia di amici, i cosiddetti “Friends”: una compagnia composta da una decina di persone con cui lo stesso Andrea era solito fare vacanze, viaggi e serate, e che oggi purtroppo piange la sua scomparsa.

Disegnatore tecnico di professione, il 48enne ha lavorato per diverse aziende della zona, per poi essere assunto da un’azienda americana che negli ultimi anni gli ha dato l’opportunità di spostarsi per lavoro negli Stati Uniti almeno una volta ogni dodici mesi.

La sua scomparsa prematura è stata causata, probabilmente, da alcuni problemi cardiaci improvvisi. Nulla ha mai fatto pensare a un epilogo così grave, in quanto dalle analisi periodiche, le ultime delle quali effettuate poco tempo fa, Andrea era risultato perfettamente in salute.

L’amico Rosa conclude: «Noi “friends” assicuriamo di fare tutto il possibile per stare vicini alla moglie e ai figli, vogliamo aiutarli a superare tutto ciò. Eravamo una famiglia, e in quanto tale non possiamo che aiutare i suoi cari».

Andrea Mussolin lascia la moglie Michela e i figli Annachiara ed Enrico. I funerali avranno luogo domani alle 10, al Santuario del Tresto di Ospedaletto Euganeo.

Giada Crivellaro

Pubblicato su Il Mattino di Padova