• Home
  •  > Notizie
  •  > È morto il professor Tieto, ha dato voce alla Saccisica

È morto il professor Tieto, ha dato voce alla Saccisica

Lo storico e saggista aveva 87 anni, è spirato all’ospedale per una malattia. Lascia un grande patrimonio di pubblicazioni

PIOVE DI SACCO. È morto l’altra notte nel letto d’ospedale dove era ricoverato ormai da un paio di mesi lo storico e saggista Paolo Tieto. Aveva 87 anni. Ha dedicato tutta la sua vita allo studio della storia, dell’arte e della letteratura, facendosi interprete della cultura a 360 gradi del suo territorio, ovvero Piove e la Saccisica.

Tieto, che ha lavorato come insegnante prima alle scuole elementari e poi alle medie, viveva con il fratello Carlo che in questi due mesi di malattia lo ha sempre assistito in ospedale. In pochi a Piove possono non ricordare il professor Tieto, punto di riferimento al Centro di arte e cultura e in biblioteca, protagonista di innumerevoli interventi pubblici in occasione di mostre di pittura, premi letterari e presentazione di libri. Per lo stesso motivo Tieto era molto conosciuto in tutto il Veneto. Molti lo ricordano certamente in sella alla sua vecchia bici con la cartellina in pelle piena di appunti appesa al manubrio. Lo si incrociava spesso nelle vie della città e lui, persona sempre gentile e disponibile, aveva un saluto per tutti. Tieto lascia una grande eredità, fatta dai tanti libri e saggi che ha scritto, preziose testimonianze della storia di Piove e del territorio, dai casoni veneti al duomo di San Martino, ai ritratti dei personaggi storici, alla storia della Riviera del Brenta.

«Ascoltare il professor Tieto era sempre un’esperienza particolare» lo ricorda l’amico Luciano Favorido, che gli è stato molto vicino anche in questo ultimo periodo, «sapeva incantare con quel suo modo allo stesso tempo semplice e straordinariamente ricco di descrivere e raccontare, padroneggiando storia, arte e filosofia. Aveva collaborato con il poeta Diego Valeri, sua è stata l’introduzione alla mostra dedicata al pittore Ugo Valeri allestita qualche anno fa ai Musei civici di Padova. Ci lascia un patrimonio sterminato di lavori e un grande insegnamento, soprattutto per l’umiltà che lo ha sempre contraddistinto e l’attenzione verso gli artisti minori». «Tutta la comunità si unisce al lutto dei familiari del professor Tieto» ha dichiarato il sindaco Davide Gianella, «storico che a Piove, alla Saccisica e all’Italia ha dato tantissimo. Ci lascia fisicamente ma le sue ricerche, i suoi scritti e la sua voglia di conoscenza continueranno a illuminare gli occhi e il cuore di tutti noi. Un grazie sincero e commosso a una grande uomo di cultura e di storia».

Il funerale di Paolo Tieto sarà celebrato lunedì alle 16 nel duomo di San Martino: alla cerimonia parteciperà l’amministrazione comunale e saranno presenti sicuramente numerose personalità del mondo della cultura.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Mattino di Padova