• Home
  •  > Notizie
  •  > Vo’ Vecchio in lutto per la morte di Raul Minetto

Vo’ Vecchio in lutto per la morte di Raul Minetto

Ucciso dalla malattia a 62 anni il vicepresidente di “Navigando... tra i Colli”. L’addio nella chiesa di San Lorenzo a uno dei motori del volontariato

VO’. Il sodalizio ricreativo-culturale “Navigando...tra i Colli” con sede a Vo' Vecchio, è da martedì alle 13 in lutto. È scomparso Raul Minetto, storico e infaticabile vicepresidente dell'associazione, deceduto all’ospedale di Monselice dopo una lunga malattia. Raul era nato a Lozzo nel novembre del 1952 e risiedeva con la moglie Teresa in via Vo' di Sotto. Lascia anche due figli, Ermes e Margy, e quattro nipotini.

Insieme alla consorte, Raul aveva gestito un bar nella via dove abitava e aveva lavorato anche al Consorzio di bonifica. Era appassionato di caccia, di libri e di viaggi. Un uomo simpatico, che amava molto la compagnia e aveva la vocazione del volontario. Nel 2006 aveva deciso, insieme ad altri abitanti di Vo' Vecchio, di fondare un’associazione culturale, diventandone dopo un paio d'anni il numero due. Per Navigando, Raul si occupava di tutto: dallo sfalcio dell'erba alla cucina, all'organizzazione di serate per beneficenza.

Era stato uno dei maggiori promotori di Villa Contarini Giovanelli-Venier che, tramite una convenzione con il Comune, da questo mese è gestita direttamente dal sodalizio di Vo' Vecchio. Minetto amava moltissimo la seicentesca dimora veneziana e la curava come fosse casa sua. Gli associati lo ricordano così: «Navigando...tra i Colli perde soprattutto un caro e vero amico che si è sempre contraddistinto per l'incredibile carica umana, per l'energia e il tempo spesi per le attività del sodalizio, per i sorrisi sinceri e autentici che, nonostante le sofferenze, ha sempre donato a tutti per incoraggiarci. Ci ha insegnato che se ami qualcosa, le dai la parte migliore di te stesso. Con profonda tristezza ci stringiamo alla moglie e ai figli e ai familiari, ai quali va il nostro più commosso cordoglio».

Stasera alle 20 verrà recitato il rosario nella chiesa di San Lorenzo e domani alle 10.30 verrà celebrato il funerale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Mattino di Padova