Muore in strada dopo la sagra

Polverara, infarto fatale per l’ex falegname Eugenio Marchetto, 79 anni. Domani il funerale

POLVERARA. Stava rientrando a casa dopo aver trascorso il pomeriggio alla Festa della Gallina quando si è accasciato a terra colpito da un infarto. Inutili i soccorsi prestati da un carabiniere e da un medico, volontario alla sagra: Eugenio Marchetto, 79 anni, è morto poco dopo, mentre l’ambulanza lo trasportava all’ospedale. La tragedia è avvenuta lunedì intorno alle 19.30 in viale dello Sport. L’anziano era stato con la moglie alla Festa della Gallina che si svolge in questi giorni nel palazzetto dello sport e nel vicino centro aggregativo. Marchetto e la moglie sono usciti dal palazzetto dopo aver trascorso un paio d’ore in compagnia di amici. Si sono avviati a piedi e quando erano ormai giunti alla rotonda, il settantanovenne si è accasciato a terra, portandosi la mano al petto. La moglie ha iniziato a urlare per richiamare l’attenzione dei passanti. Proprio in quel momento stava transitando una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile di Piove e un militare ha soccorso l’anziano. Ha iniziato a fargli il massaggio cardiaco e mentre cercava di rianimarlo è arrivata anche una volontaria impegnata alla festa, medico di professione. «Sembrava che fossero riusciti a rianimarlo», racconta il sindaco Alice Bulgarello, anche lei informata dell’episodio, «ma dopo l’arrivo in ospedale l’anziano non ce l’ha fatta. Siamo molto dispiaciuti e vicini alla sua famiglia».

Eugenio Marchetto viveva con la moglie Maria Antonia e i figli Roberta, Fabio e Andrea al civico 17 di via Riviera. Era da diversi anni pensionato, dopo aver lavorato come falegname. In paese era molto conosciuto e stimato. «Purtroppo il papà soffriva di cuore», raccontano i figli, «non aveva accusato malori di recente, quanto accaduto lunedì è stata una cosa fulminea. Ha avuto anche la fortuna che ci fossero due persone a prestargli soccorso, ma l’attacco è stato mortale. Ringraziamo tanto chi si è prodigato per lui». La famiglia ha già potuto fissare la data del funerale, che si terrà domani alle 15 nella chiesa parrocchiale di Polverara.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Mattino di Padova