• Home
  •  > Notizie
  •  > Morti dopo il vaccino, terzo caso a Padova

Morti dopo il vaccino, terzo caso a Padova

E' un 59enne di Maserà, già gravemente malato. L'Usl 16 ha disposto l'autopsia, all'esito della quale il pm deciderà se aprire un'inchiesta

PADOVA. Terza morte sospetta in seguito al vaccino antinfluenzale nel Padovano. Martedì mattina è deceduto Carlo Masiero, 59 anni, di Maserà. L'uomo soffriva di varie patologie, tra cui una cardiopatia e problemi al fegato, ed era stato sottoposto alla vaccinazione il 20 novembre scorso. Il rapporto tra vaccino e morte, dunque, è da valutare con estrema cautela visto che le condizioni fisiche di Masiero erano piuttosto problematiche.

Certo è che, due giorni dopo il vaccinazione, aveva cominciato a stare male. Su indicazione del medico di base, l'Usl 16 di Padova ha stabilito di eseguire l'autopsia, segnalando il decesso al Centro di farmacovigilanza del Ministero della salute e alla procura della Repubblica di Padova.

La perizia autoptica sarà affidata al servizio di Anatomia patologica dell'Azienda ospedaliera: solo quando saranno rese note le risultanze, il pubblico ministero padovano, Sergio Dini, titolare delle altre inchieste su decessi sospetti e vaccino, valuterà se aprirte un'indagine sul caso.

Pubblicato su Il Mattino di Padova