• Home
  •  > Notizie
  •  > Caduta sui Colli a Teolo, ciclista di Fiesso muore dopo 5 mesi

Caduta sui Colli a Teolo, ciclista di Fiesso muore dopo 5 mesi

Benfatto, cicloamatore veneziano di 74 anni, era stato vittima di un incidente lo scorso 21 agosto a Treponti

TEOLO. È morto all’età di 74 anni Astore Benfatto: veneziano, cinque mesi fa era caduto con la sua bicicletta nei Colli Euganei. L’uomo, che era pensionato, era stato ex vigile a Camponogara e poi impiegato al Tribunale di Dolo: si è spento proprio a causa delle complicanze della brutta caduta avvenuta lo scorso agosto nel Padovano.

GITA FATALE SUI COLLI

Astore Benfatto era un appassionato cicloamatore e lo scorso 21 agosto era caduto rovinosamente sull’asfalto dei Colli Euganei, in via Valli a Treponti di Teolo, a causa forse di un urto con un’altra bicicletta. L’incidente era avvenuto a cinquecento metri dall’incrocio del ponte di Treponti, lungo la strada che sale verso il paese di Rovolon, passando davanti alla casa di cura Parco dei Tigli.

INDOSSAVA IL CASCHETTO

Benfatto indossava in quell’occasione il caschetto protettivo. Nella caduta ha però riportato lesioni gravi alla testa. Era stato portato in ospedale ed era finito in Terapia intensiva.

«Da quel momento» spiega il figlio Mauro Benfatto, che è vigile a Dolo «le sue condizioni di salute sono sempre state precarie. Nonostante fosse riuscito a risvegliarsi, le conseguenze di quella caduta si sono purtroppo protratte nei mesi». Così una serie di complicanze nei giorni scorsi hanno portato al decesso il pensionato di Fiesso.

EX AGENTE DI POLIZIA

Astore Benfatto era molto conosciuto sia a Fiesso, dove risiedeva con la famiglia in via Riviera del Brenta, che a Dolo. Continua il figlio: «Mio papà era stato prima agente della polizia locale di Camponogara, poi era stato invece impiegato come dipendente del Ministero della Giustizia al Tribunale di Dolo, dagli anni Novanta. La sua grande passione che condivideva con gli amici e con i gruppi amatoriali era sempre stata quella dei giri in bicicletta in compagnia». E così era stato anche in quel weekend di agosto dello scorso anno.

IL CORDOGLIO

Don Antonio, parroco di Paluello di Stra, esprime vicinanza alla famiglia colpita dal lutto. «Ho saputo dai famigliari quello che è successo e dell’incidente capitato mentre era in bicicletta sui Colli. Tutta la comunità cristiana è vicina alla famiglia Benfatto in questo momento difficile».

Esprime cordoglio alla famiglia per quello che è successo al figlio Mauro il sindaco di Dolo, Gianluigi Naletto. Il funerale di Astore Benfatto si terrà oggi 14 gennaio nella chiesa di Paluello di Stra alle 10. Il feretro arriverà dall’ospedale di Dolo. Dopo l’estremo saluto, la salma dell’anziano proseguirà per la cremazione.

Pubblicato su Il Mattino di Padova